Texas Hold`Em

Il gioco del Texas Hold’em si divide principalmente in tre diversi fasi di gioco. Questi passaggi sono molto semplici, ed adesso ne andremo a vedere le caratteristiche.
La prima fase del Texas Hold’em, chiamato Inizio, consiste nei due giocatori alla sinistra del croupier che effettuano le prime scommesse che vengono chiamate con dei nomi molto particolari come “piccolo buio” o “ grande buio”.

Quest’ultima puntata è molto importante, perché rappresenta la scommessa minima che gli altri giocatori dovranno accettare per riuscire a continuare il gioco. A volte, nel Texas Hold’em, si può arrivare adirittura a raddoppiare i bui.

In questa prima fase, inoltre, accadono altre due cose importanti del Texas Hold’em : il Pre-Flop e il Flop. Il Pre-Flop accade quando il croupier dà le due carte coperte a tutti i concorrenti del tavolo da gioco. A questo punto inizia il primo giro di scommesse.

In seguito c’è il Flop che consiste nel croupier che toglie una carta dal mazzo, e gira le successive tre carte, e comincia il secondo giro di puntate. A questo punto inizia la seconda fase del Texas Hold’em intitolata Turn, dove il croupier toglie un’altra carta e aggiunge una quarta sul tavolo da gioco.

Naturalmente, dopo questa mossa del croupier c’è un altro giro di scommesse. Adesso comincerà l’ultima fase del Texas Hold’em intitolato River, dove il croupier darà la quinta carta sul tavolo e i giocatori saranno coinvolti nella fase denominata showdown, ovvero la resa dei conti, poiché i concorrenti vedranno chi ha vinto il bottino finale.