IPT

L’Italian Poker Tour, noto anche con l’acronimo IPT, è uno dei tornei più recenti offerti da PokerStars, con tappe in uno dei paesi più belli del mondo. I buy-in degli eventi dell’Italian Poker Tour sono ragionevoli, e se seguite il tour avrete la possibilità di visitare molte parti d’Italia, da Venezia a Sanremo, fino a Malta.

Italian Poker Tour
Il programma dell’Italian Poker tour è molto animato, con 11 eventi in tutta la stagione da giugno a maggio dell’anno successivo. Ogni tappa in programma prevede un evento principale con un buy-in di 2000 + 200 euro, fatta eccezione per la Gran Finale che ha un buy-in di 5000 + 300 euro. Ovviamente l’IPT non è composto solo dagli eventi principali. Gli eventi secondari sono decisamente meno costosi anche se non offrono gli stessi montepremi, ma sono un’alternativa nel caso doveste venire squalificati da quello principale troppo presto.

Vincitori del poker tour
La maggior parte dei vincitori dell’Italian Poker Tour sono giocatori italiani, come probabilmente vi aspettate, ma a questo torneo partecipano persone da tutta Europa. Tra i vincitori più recenti possiamo ricordare Stefano Puccilli, Matt Perrin, Ramzi Jelassi, Marco Figuccia, Giovanni Salvatore, Alessio Isaia, Salvatore Bonavena, Valdemar Akos Kwaysser, Virgilio Giuseppe Di Cicco, Giacomo Loccarini, Eros Nastasi, Marcello Caponnetto, Michal Polchlopek, Alessandro Minasi, Luca Topazio, Sergio Castelluccio, Tamas Lendvai e Luigi Pignataro. Ci aspettiamo che sempre più giocatori stranieri prendano parte all’Italian Poker Tour nel futuro, considerato che i giocatori professionisti approfittano del torneo per farsi una vacanza negli splendidi sobborghi italiani.

Tappe dell’Italian poker tour
Campione: l’evento dell’Italian Poker tour di Campione si tiene al casinò di Campione. Al confine con la Svizzera, Campione è una città molto interessante per tutti gli appassionati della Seconda Guerra Mondiale, in quanto questa città è stata utilizzata per le operazioni in Italia dell’Office Strategic Services (OSS).

Venezia: cosa c’è da dire su Venezia, la città più conosciuta tra tutte le tappe dell’Italian Poker Tour? Una città cullata dall’acqua, incrociata da canali e callette, uno splendore che tutti dovrebbero vedere almeno una volta nella vita. Gli eventi dell’Italian Poker Tour a Venezia hanno luogo nel casinò di Ca’ Noghera.

Gorizia: una tappa molto interessante dell’Italian Poker Tour, Gorizia si trova sul confine tra l’Italia e la Slovenia. Gli eventi di poker si tengono al casinò Perla, di cui consigliamo vivamente una visita.
Sanremo: un’altra destinazione turistica ben nota dell’Italian Poker tour è la città costiera di Sanremo, in cui gli eventi si tengono al casinò di Sanremo.

San Marino: tecnicamente non appartenente all’Italia, ma formalmente circondata dall’Italia, la città-stato di San Marino è colma di storia. Durante l’IPT viene utilizzato il centro congressi per tutti gli eventi.

Malta: una piccola isola che faceva una volta parte del Regno Unito, Malta è un paese unico che è diventato una parte importante nel mondo del gioco d’azzardo. Gli eventi dell’Italian Poker Tour si tengono al casinò di Portomaso.

Tornei di poker satellite
I tornei di poker satellite si tengono molto spesso su PokerStars, in quanto questo sito è lo sponsor del tour. La maggior parte dei giocatori che vogliono entrare a far parte di questo evento probabilmente non hanno bisogno dei tornei satellite, ma perché sprecare l’opportunità di avere un buy-in inferiore? Vi consigliamo di diventare membri di PokerStars adesso se volete partecipare all’IPT e avere la possibilità di fare una vacanza di poker in queste città italiane mozzafiato.