Gioco ufficiale del torneo

Il nuovo gioco ufficiale del torneo World Poker Tour si chiama official fantasy poker game, ed è stato annunciato ieri dai rappresentanti del torneo e dalla Zokay Entertainment, la proprietaria sia del Global Poker Index che del Fantasy Poker Manager. L’accordo durerà tre anni, e come sapete questo gioco è stato lanciato da qualche settimana. Potete accedere a questo gioco su Facebook se volete e Assopoker all’interno ha una sua lega ufficiale. Più di 20 eventi targati WPT saranno teatro di altrettante tappe del social game, durante le quali gli appassionati potranno interagire sia con i più forti poker pro del mondo – anch’essi preda della mania di Fantasy Poker Manager sia con i propri amici. Continue reading

Un nuovo acquisto per PokerStars

Dopo aver ingaggiato come testimonial Rafael Nadal Pokerstars ha deciso di rafforzare ancora di più la sua immagine in Spagna, facendo firmare un contratto alla famosissima giocatrice di poker Leo Margets. L’affascinante Margets in questo modo andrà a sostituire il ruolo che nel passato era coperto da Ana Marquez, che ha da poco divorziato dal team di professionisti più prestigioco del mondo, quello di PokerStars. La nuova arrivata ha esordito a un torneo dell’European Poker Tour nel passato. Ha 29 anni, è di Barcellona, e ha studiato Economia a Londra. È un’esperta nella comunicazione aziendale, ed è ossessionata dalla sua forza fisica: ha infatti preso parte a diverse maratone in tutto il mondo. Continue reading

Acquisto delle WSOP

La portavoce della sala da poker più famosa del mondo Pokerstars, Eric Hollreiser, ha rivelato che pare che la Caesars Entertainment abbia proposto alla sala di poker di comprare alcuni assetti, tra cui il casinò di Rio e le World Series of Poker. Il prossimo passo da compiere quale sarà? Probabilmente acquisteranno il salotto di casa nostra per metterci un cartellone pubblicitario durante le partite che guardiamo con gli amici. A parte gli scherzi, pare che PokerStars sembri fare sul serio anche nel mercato del poker dal vivo, e dopo che ha aperto le sale di Madrid, Londra e Macao e che ha acquistato il casinò di Atlantic City, potrebbe anche mettere le mani sulle World Series of Poker. Continue reading

Un italiano terzo

È stata una giornata veramente lunghissima quella del Mini Italian Poker Tour di Saint Vincent, in cui Bal Didier si è riconfermato in testa alla classifica, seguito da due italiani, Filippo Bisciglia e Lorenzo Fedeli. Ottimo podio per l’ex grande fratello Filippo Bisciglia che si piazza terzo nel Mini Italian Poker Tour di Saint Vincent. A vincere è il fortissimo Grzegor Gosk, il player polacco si porta a casa picca e prima moneta da ben 50.000 euro. Dopo quasi sette ore di final table è Grzegor Gosk a vincere il Mini IPT Saint Vincent, sconfitto nell’heads up finale un comunque bravo Klejd Brahimaj che si arrende al termine di questa mano: su un board con A-5-Q-K il polacco esce bettando per circa 250.000 fiches. Continue reading

Un fondo comune

Sono in atto le trattative tra i principali paesi europei che possiedono delle concessioni, con l’obiettivo di creare una liquidità comune. Se l’obiettivo si dovesse concretizzare quali numeri si potrebbero raggiungere? Il poker gratis online sta subendo un’evoluzione a livello mondiale, ma pare che sia una fase abbastanza transitoria. In America si sono mossi i primi passi verso l’apertura del poker tra stati, mentre parte che in Europa ci sia una divisione tra le sale di poker europee e il progetto di liquidità condivisa tra i paesi che prevedono delle licenze. In quest’ultimo caso, il successo dell’operazione non può prescindere dal numero e dalla qualità dei bacini d’utenza che verrebbero coinvolti. Cerchiamo di fare un’analisi, per quanto sia difficile con i dati attualmente a disposizione. Continue reading

Prima Vienna poi il festival

Dopo che ha confermato il suo accordo con il team di GD poker, Giovanni Rizzo ha continuato a programmare la sua stagione nuova di poker dal vivo. Si è messo in testa di partecipare a tutti gli eventi europei migliori, e alle World Series of Poker, per poter finalmente vincere il tanto desiderato braccialetto. L’anno si è concluso con moltissimi risultati per il campione di poker professionista padovano, che si prepara ad un nuovo anno pieno di appuntamenti per il poker dal vivo. Ci sono già tanti tornei in programma, e il primo dovrebbe essere il World Poker Tour di Vienna, come ha confermato il campione sul suo blog. Bando alle ciance, ecco i festival nei quali mi avventurerò in questo anno. Continue reading

I segreti rivelati

La nostra campionessa di poker e presentatrice Kara Scott ci spiega che non si diventa personalità dell’anno del poker a caso. Ringrazia tutti quelli che hanno votato per lei ai British Poker Awards, e dice di essere dispiaciuta per le persone, lei compresa, che hanno votato Victoria Coren, che secondo Kara resta comunque la numero uno. È in ogni caso felicissima e quindi dato che si trova in Francia per il World Poker Tour ci dedica una frase in lingua originale: c’est tres formidable. Da anni la canadese è il volto di PartyPoker, anche se non ha mai rinunciato alla sua passione per il gioco. Fascino e intelligenza si incontrano nella splendida ragazza, vincitrice del premio Personality of the Year. Tuttavia, la sua più cara amica nel mondo del poker Victoria Coren si consolerà con la vittoria nella categoria Best Social Media User ai recenti British Poker Awards. Continue reading

Tifiamo per Dario

Direttamente dal profilo ufficiale di Facebook il campione Dario Minieri ha deciso di commentare la prossima sfida tra il team di PokerStars, guidato da Daniel Negreanu, e quello di Full Tilt Poker, che è invece capitanato da Gus Hansen. Come abbiamo già detto qualche giorno fa l’European Poker tour di Londra sarà un’occasione per vedere all’opera tantissimi campioni europei e americani del poker dal vivo. Nello stesso giorno in cui comincerà l’evento principale, si terrà anche una sfida molto particolare, tra le due poker room più conosciute al mondo: PokerStars e Full Tilt Poker. Naturalmente la battaglia ha avuto l’attenzione che si merita da parte dei media, ma anche di molti top player. Come ad esempio il nostro Dario Minieri, che attraverso la sua pagina di Facebook ha reso noto a chi andrà il suo tifo. Continue reading

La sfida di Infostrada

La sfida organizzata da Infostrada è sicuramente uno degli eventi più interessanti che il poker italiano offre. In questo torneo emozionante ci saranno giocatori di otto sale da poker più importanti che operano sul mercato italiano. Tra tutti i giocatori impegnati in questo torneo, quali sono quelli che si sono maggiormente distinti? Forse il nostro sarà un parere che molti considereranno affrettato, visto che il torneo non si è ancora terminato, ma possiamo affermare, con una certa sicurezza, che c’è un unico uomo chiave di questo torneo. E questo è Max Pescatori. Il pirata è riuscito a imporre il proprio gioco in diverse occasioni, e contro avversari di tutto rispetto.Anche nel Sit and Go riservato ai capitani delle squadre partecipanti a questo evento il suo gioco è risultato essere quello più solido. Continue reading

L’allenatore della Juventus

Cosa succede quando un campione del mondo di poker diventa l’allenatore di una squadra campione d’Italia? Da domani il campione di poker Luca Pagano del team di PokerStars sarà l’allenatore dei giocatori della Juventus, più nello specifico di Simone Pepe, Fabio Quagliarella, Mirko Vucinic e Alessandro Matri, che saranno degli aspiranti pokeristi alle prese con delle lezioni di poker, tra doppi sensi e tantissime risate. Nelle parole di Luca Pagano un assaggio di quello che vedremo online: è stato divertentissimo registrare con loro, non si riusciva a stare seri, e infatti il filmato del backstage ne è testimone, ma l’espressione di Quagliarella quando ha visto che doveva indossare un uncino è stata unica! Continue reading